LA LOTTA CONTRO IL COLPO DI STATO di Trump, BOLSONARO E MACRI IN BOLIVIA

“Fusil, metralla, El Alto no se calla” (Fucile, mitraglia, El Alto non tace) di Jorge Altamira La consumazione del colpo di Stato militare non ha disinnescato la crisi politica in Bolivia. Anche prima che Evo Morales presentasse le dimissioni richiestegli dall’alto comando militare, un numero significativo di funzionari governativi aveva offerto le loro dimissioni sotto la pressione di attacchi armati, tra cui l’incendio di diverse … Continua a leggere LA LOTTA CONTRO IL COLPO DI STATO di Trump, BOLSONARO E MACRI IN BOLIVIA

10 Novembre – Il PSOE svolta a destra cercando il sostegno del PP per la sua investitura

Agenda nascosta e repressione I dibattiti elettorali tra i candidati alle elezioni del 10 novembre hanno evidenziato la crescente svolta a destra del PSOE nel cercare nel Partido Popular (PP) e in Ciudadanos (C) il sostegno per un’investitura, mentre Podemos arranca nella sua proposta di offrire il proprio sostegno sotto forma di coalizione di governo con il socialista Pedro Sánchez come strumento per fermare la … Continua a leggere 10 Novembre – Il PSOE svolta a destra cercando il sostegno del PP per la sua investitura

IL CROLLO ELETTORALE DEL FIT-UNITA’

di Marcelo Ramal Le elezioni politiche di domenica hanno comportato un inappellabile crollo elettorale per il Frente de Izquierda (Fronte di Sinistra e dei Lavoratori-Unità, n.d.t.), anche nella sua versione ampliata con l’inclusione di forze come l’MST e Poder Popular. I 555.000 voti ottenuti rappresentano un calo del 32% rispetto alle elezioni presidenziali del 2015, quando si ottennero quasi 700.000 voti. La percentuale ora raggiunta … Continua a leggere IL CROLLO ELETTORALE DEL FIT-UNITA’

Elezioni in Argentina: il bilancio del Partido Obrero (TENDENZA)

I risultati delle elezioni di domenica 27 ottobre hanno seppellito il cadavere da tempo insepolto del macrismo. La “migliore squadra di tutti i tempi” ha completamente fallito nell’affrontare lo sviluppo della crisi capitalistica globale da un lato e dell’Argentina dall’altro. L’ “apertura al mondo” ha reso più facile sentire l’impatto della crisi globale senza mediazioni. Sul terreno storico concreto, è chiara a tutti la falsità del capitale finanziario internazionale come motore per lo sviluppo … Continua a leggere Elezioni in Argentina: il bilancio del Partido Obrero (TENDENZA)

Articolo evidenziato

SOSTENIAMO IL FIT-U E AL SUO INTERNO IL PARTIDO OBRERO ALLE ELEZIONI ARGENTINE, MA IN UN’AMERICA LATINA IN EBOLLIZIONE NE AUSPICHIAMO UN IMMEDIATO CAMBIO DI ROTTA

Domenica 27 ottobre si terranno in Argentina le elezioni presidenziali, oltre che per il rinnovo di Camera e Senato. Tale appuntamento giunge in un momento di crisi acuta del capitalismo che attanaglia l’intero globo da oltre dieci anni. Uno dei prodotti di questa inarrestabile crisi, negli ultimissimi anni, è stato il fenomeno del Trumpismo e della gigantesca guerra commerciale che contrappone gli USA non solo … Continua a leggere SOSTENIAMO IL FIT-U E AL SUO INTERNO IL PARTIDO OBRERO ALLE ELEZIONI ARGENTINE, MA IN UN’AMERICA LATINA IN EBOLLIZIONE NE AUSPICHIAMO UN IMMEDIATO CAMBIO DI ROTTA

Articolo evidenziato

FEMMINISMO E SINDACATI: perché la burocrazia sindacale sfrutta “la prospettiva di genere”

Pubblichiamo un articolo scritto che, sebbene sia stato scritto per la situazione in Argentina, trova riscontro anche nell’attualità italiana. di Valu Viglieca Nei workshop su donne e lavoro, secondo i temi elaborati dal Comitato Organizzatore, si può notare come stia guadagnando terreno la proposta della burocrazia riguardante la “prospettiva di genere”. Si pone l’obiettivo di superare il dualismo maschile-femminile. Tuttavia, questo è impossibile sotto un regime guidato dall’ideologia del dominio … Continua a leggere FEMMINISMO E SINDACATI: perché la burocrazia sindacale sfrutta “la prospettiva di genere”

CIAO CARO COMPAGNO MASSIMO, GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE HAI DATO ALLA CLASSE… E A NOI!

Massimo Iberti (militante del collettivo L’Internazionale, legato alla francese Lutte Ouvrière), compagno di tante battaglie e caro amico, ci ha lasciato. La perdita di un così grande combattente, nella politica come nella vita, ci addolora e ci lascia sgomenti. Nonostante ci accomunasse l’appartenenza al campo del marxismo rivoluzionario, in pratica non abbiamo mai fatto parte della stessa organizzazione nello stesso periodo, eppure ci è difficile … Continua a leggere CIAO CARO COMPAGNO MASSIMO, GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE HAI DATO ALLA CLASSE… E A NOI!