A proposito della famiglia (in)naturale

di IN, DC Il “Congresso della Famiglia” che ha avuto luogo a Verona dal 29 al 31 marzo ha affermato ancora una volta la necessità che abbiamo, in quanto donne e minoranze sessuali oppresse, di difenderci dagli attacchi di chi ci vuole al servizio della società capitalista e utilizza le sovrastrutture disponibili (religione, Stato, ideologia) per forzarci in quella direzione. “Dio, Patria e Famiglia” è … Continua a leggere A proposito della famiglia (in)naturale

La Prospettiva Operaia n. 2/2019

Foglio politico periodico del gruppo Prospettiva Operaia La Prospettiva Operaia n.2.2019, scarica il pdf qui In questo numero: Questo governo sovranista è un disastro. Espressione perfetta della catastrofe capitalista mondiale – La Redazione Pagliacciata di cittadinanza a 5 Stelle. Salario garantito o regimentazione sociale? – di DdA, RdB “Quota 100”: l’ennesima truffa ai danni della classe operaia – di DT Gli informatici tra l’anonimato e la … Continua a leggere La Prospettiva Operaia n. 2/2019

Le donne sono stufe di subire, siamo pronte a scioperare!

di DC In tutto il mondo i diritti delle donne sono sotto attacco. In Argentina, Polonia, Spagna, viene contrastato il diritto all’aborto. In Italia l’azione lobbistica della Chiesa cattolica produce sempre più risultati devastanti grazie alla pressione esercitata sui medici, perché nell’esercizio della loro professione siano “obiettori di coscienza”. È sotto gli occhi di tutte: il governo Salvini/Di Maio è in prima linea nell’esercizio della … Continua a leggere Le donne sono stufe di subire, siamo pronte a scioperare!

La Prospettiva Operaia n. 1/2019

Foglio politico periodico del gruppo Prospettiva Operaia La Prospettiva Operaia n.1.2019, scarica il pdf qui In questo numero: L’Italia sull’orlo del fallimento. La necessità di una risposta operaia – La Redazione Prove di intesa per la sinistra populista italiana: Potere al popolo e De Magistris in un unico cartello riformista alle elezioni europee? – di RdB Una prospettiva diversa dall’Argentina – di MA Dossier Venezuela … Continua a leggere La Prospettiva Operaia n. 1/2019

L’origine socialista dell’8 Marzo

Di Natalia González La Giornata Internazionale delle Donne Lavoratrici trae le sue origini nel Movimento Internazionale delle Donne Socialiste, nato tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, che prese parte alla costruzione dei primi partiti socialisti, nelle fabbriche tessili e nei movimenti delle suffragette. Le socialdemocratiche nordamericane e inglesi diedero un grandissimo contributo al Movimento delle Suffragette. Questa organizzazione di donne lottava, … Continua a leggere L’origine socialista dell’8 Marzo

La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Quinta parte: forza lavoro e politica

Per la quarta parte clicca qui. Quinta parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 Partecipazione alla forza lavoro Le scelte politiche della Rivoluzione d’Ottobre e dei suoi leader, in particolare di Lenin, partivano dall’idea che, per aprire un varco alla salvezza delle donne, fosse necessario debellare alcuni importanti fattori di esclusione. In particolare, l’analfabetismo impediva alle donne di prendere parte alla produzione … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Quinta parte: forza lavoro e politica

La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Quarta parte: le conquiste della Rivoluzione

Per la terza parte clicca qui Quarta parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 Educazione Nella Russia zarista il 70% della popolazione era analfabeta. Questa percentuale era ancora più alta tra i contadini e le donne. Nel 1920, il tasso di analfabetismo tra la popolazione generale era del 67% e tra le donne era del 77,5%. I bolscevichi si impegnarono nel superamento … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Quarta parte: le conquiste della Rivoluzione