Sconfiggiamo il nuovo governo dei padroni PD-M5S-LEU, lottiamo per un governo dei lavoratori!

APPELLO Per una campagna politica unitaria di agitazione nel movimento operaio La crisi mondiale L’attuale crisi capitalista, la più grande crisi di sovrapproduzione della storia del capitalismo, colpisce l’economia mondiale, con particolare violenza, da oltre un decennio. Uno dei prodotti di questa inarrestabile crisi, negli ultimissimi anni, è stato il fenomeno del Trumpismo e della gigantesca guerra commerciale che contrappone gli USA non solo alla … Continua a leggere Sconfiggiamo il nuovo governo dei padroni PD-M5S-LEU, lottiamo per un governo dei lavoratori!

La Prospettiva Operaia n. 4/2019

Foglio politico periodico del gruppo Prospettiva Operaia La Prospettiva Operaia n.4.2019, scarica il pdf qui   In questo numero: Sconfiggiamo il nuovo governo dei padroni PD-M5S-LEU, lottiamo per un governo dei lavoratori! Appello – Per una campagna politica unitaria di agitazione nel movimento operaio! – Prospettiva Operaia La Lega mostra il suo vero volto nel progetto di “autonomia regionale differenziata” e la borghesia del nord si frega … Continua a leggere La Prospettiva Operaia n. 4/2019

Al lavoro per un nuovo governo (in)stabile! Una commedia ignobile contro la classe lavoratrice!

Sono in corso le trattative PD-M5S per tentare di arrivare ad un patto di governo tra centrosinistra (PD,LEU,+Europa) e grillini. Allo stesso tempo, questi ultimi conducono una trattativa parallela coi loro vecchi amichetti della Lega, caldeggiata da colui che più di tutti è considerato “l’anima barricadera di sinistra” del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista. Come nelle contrattazioni di un anno fa, questi fautori della … Continua a leggere Al lavoro per un nuovo governo (in)stabile! Una commedia ignobile contro la classe lavoratrice!

La fine anticipata del governo gialloverde approfondisce la crisi politica. Occorre costruire una risposta autonoma della classe operaia

La crisi politica italiana ha conosciuto nelle ultime ore una rapida escalation di scontri nella maggioranza culminati con l’annuncio da parte di Salvini di porre fine al governo col Movimento 5S. A dispetto delle recenti analisi politiche dei principali media, la fine anticipata di questo governo Lega-M5S non può essere riassunta solo nelle ultime schermaglie avute sulla questione TAV e lo sblocco dei cantieri, anzi … Continua a leggere La fine anticipata del governo gialloverde approfondisce la crisi politica. Occorre costruire una risposta autonoma della classe operaia

En defensa del derecho al reconocimiento de la Fracción Pública Internacional del PO

Traduzione italiana in basso Prospettiva Operaia, grupo simpatizante de la CRCI de Italia, rechaza categóricamente y condena las expulsiones de los militantes de la Fracción Pública Internacional del PO por parte de la dirección actual; la mentira y la campaña difamatoria contra los compañeros Jorge Altamira y Marcelo Ramal y el llamamiento hecho al Estado burgués reclamando la titularidad de la acción política, quitándole a … Continua a leggere En defensa del derecho al reconocimiento de la Fracción Pública Internacional del PO

Il capitalismo in crisi continuerà ad inasprire repressione e detenzione. Lottiamo per una solidarietà di massa del proletariato verso chi è dietro le sbarre!

Compagni e compagne di varie realtà di lotta hanno venerdì manifestato la propria vicinanza alla popolazione carceraria del penitenziario di Salerno, in continuità e in solidarietà con i presìdi che si sono svolti nelle scorse settimane all’esterno di altri istituti di detenzione in varie parti d’Italia (tra cui il famigerato carcere di Poggioreale a Napoli). Come abbiamo scritto nel nostro recente articolo di inchiesta sulla … Continua a leggere Il capitalismo in crisi continuerà ad inasprire repressione e detenzione. Lottiamo per una solidarietà di massa del proletariato verso chi è dietro le sbarre!

La crisi dell’Unione Europea e l’imperialismo franco-tedesco

di La Redazione L’Europa, patria del declinante capitalismo, dopo più di un decennio di stallo politico e istituzionale, assiste alla crisi verticale dell’Unione Europea. Non è sinora riuscita ad avanzare verso una maggiore integrazione politica e istituzionale a causa della crisi economica e della tendenza dei grandi gruppi capitalisti “nazionali” ad usare gli stati-nazione come scudo, e non può tornare indietro a ciò che c’era … Continua a leggere La crisi dell’Unione Europea e l’imperialismo franco-tedesco