La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Settima parte: La rivoluzione di ottobre è stata anche la rivoluzione delle donne musulmane

Per la sesta parte clicca qui. Sesta parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 Considerando la Russia in generale, le donne che vivevano in società definite “i Popoli dell’Est”, si trovavano nelle circostanze più difficili, soprattutto a causa delle pressioni e delle tradizioni religiose precedenti la rivoluzione. L’obiettivo, prima della rivoluzione, era quello di rendere vivibile la vita di queste donne, per … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Settima parte: La rivoluzione di ottobre è stata anche la rivoluzione delle donne musulmane

Il coronavirus e il tracollo finanziario scatenano una crisi politica globale

di Jorge Altamira Il messaggio di Donald Trump a reti unificate di mercoledì scorso ha messo a nudo una crisi politica globale legata al trattamento dell’epidemia di Covid-19. Non poteva essere altrimenti – l’insormontabile contraddizione tra il modo di produzione capitalistico, da un lato, e le emergenze sanitarie collettive, dall’altro, doveva essere tradotta in modo concreto a livello politico. Non stiamo assistendo solo a una … Continua a leggere Il coronavirus e il tracollo finanziario scatenano una crisi politica globale

A preparar la huelga general! Prepariamo lo sciopero generale!

Questo è il comunicato dei compagni cileni del Partito Obrero Revolucionario in vista del prossimo sciopero generale dell’8 e 9 marzo. Il governo Piñera – in conformità con il capitale mondiale in bancarotta – ha promosso un “pacchetto” di misure con un contenuto profondamente antioperaio per proteggere i profitti dei padroni: l’”agenda sociale” e l’”agenda repressiva”. In tutti i Paesi del mondo e del continente … Continua a leggere A preparar la huelga general! Prepariamo lo sciopero generale!

Appello urgente alla solidarietà internazionale con i lavoratori metalmeccanici in sciopero in Turchia!

La classe operaia turca ancora una volta alza la testa contro i propri padroni e contro il proprio regime dispotico. E ancora una volta è la sua parte più avanzata, quella dei metalmeccanici, ad indicare la strada, con i propri metodi e, in questo caso più che mai, il proprio coraggio. La minaccia del “divieto di sciopero” è uno strumento padronale applicato dai regimi borghesi … Continua a leggere Appello urgente alla solidarietà internazionale con i lavoratori metalmeccanici in sciopero in Turchia!

CIAO CARO COMPAGNO MASSIMO, GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE HAI DATO ALLA CLASSE… E A NOI!

Massimo Iberti (militante del collettivo L’Internazionale, legato alla francese Lutte Ouvrière), compagno di tante battaglie e caro amico, ci ha lasciato. La perdita di un così grande combattente, nella politica come nella vita, ci addolora e ci lascia sgomenti. Nonostante ci accomunasse l’appartenenza al campo del marxismo rivoluzionario, in pratica non abbiamo mai fatto parte della stessa organizzazione nello stesso periodo, eppure ci è difficile … Continua a leggere CIAO CARO COMPAGNO MASSIMO, GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE HAI DATO ALLA CLASSE… E A NOI!

La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Sesta parte: l’esperienza dello Zhenotdel

Per la quinta parte clicca qui. Sesta parte dell’articolo della compagna Armağan Tulunay pubblicato su World Revolution no.1 In effetti, le radici di Zhenotdel affondano in un opuscolo scritto da Krupskaya nel 1900 e intitolato Woman as a Worker. A partire da quella data, con gli sforzi coscienti di Krupskaya, Armand e Kollontaj, continuarono le attività tra le operaie. Furono creati diversi gruppi locali di lavoratrici. Il giornale Rabotnitsa era usato … Continua a leggere La terra della Rivoluzione d’Ottobre: un paese di donne in cammino verso l’emancipazione. Sesta parte: l’esperienza dello Zhenotdel

Trotskismo e stalinismo nella rivoluzione vietnamita (Quarta parte)

di Matias Villar e Andrés Roldán Nei contributi precedenti abbiamo analizzato il processo rivoluzionario che si verificò in Vietnam dopo la resa del Giappone nell’agosto del 1945[1]. Durante la rivoluzione di agosto e le rivolte di settembre, le masse vietnamite occuparono le terre, le fabbriche e le officine, formarono in varie regioni organismi semi sovietici e lanciarono una lotta per l’indipendenza nazionale con alla testa … Continua a leggere Trotskismo e stalinismo nella rivoluzione vietnamita (Quarta parte)