Il RdC è uno strumento di controllo sociale! Garantirà profitti alla borghesia ma non scongiurerà la rabbia del proletariato!

Il “decretone” approvato dal governo gialloverde su Reddito di Cittadinanza e Quota 100 non è altro che l’ennesima elemosina di Stato concessa in campagna elettorale in vista delle elezioni europee, prassi che non si distingue per nulla da quella di tutti gli altri governi che hanno preceduto questo (altro che “governo del cambiamento”!), da ciò che fece ad esempio Renzi cinque anni fa, sempre a … Continua a leggere Il RdC è uno strumento di controllo sociale! Garantirà profitti alla borghesia ma non scongiurerà la rabbia del proletariato!

Appello per un incontro europeo di emergenza: Dove sta andando l’Europa?

Centro Socialista Balcanico “Christian Rakovsky” e RedMed. Le prossime elezioni europee del 23-26 maggio 2019 apriranno una nuova fase del processo di crisi e dissoluzione dell’Unione europea. Il nuovo Parlamento europeo e, di conseguenza, le istituzioni dell’UE saranno più frammentate che mai. I due tradizionali blocchi di partiti politici borghesi che si sono alternati per decenni al potere governativo, i socialdemocratici di centro-sinistra e il … Continua a leggere Appello per un incontro europeo di emergenza: Dove sta andando l’Europa?

1° maggio: Giornata internazionale della lotta dei lavoratori – Il fantasma della ribellione e della rivoluzione risorge di nuovo nel mondo

Sottoscriviamo e pubblichiamo la dichiarazione del Partido Obrero (Argentina) e delle organizzazioni del CRQI di Uruguay, Francia, Grecia e Turchia, a cui aderisce anche Prospettiva Operaia Contro le guerre e la barbarie che produce la crisi del capitalismo La Giornata internazionale della lotta dei lavoratori si svolgerà in un contesto di grandi ribellioni popolari in tutto il mondo. La rivolta ad Haiti, la rinascita della … Continua a leggere 1° maggio: Giornata internazionale della lotta dei lavoratori – Il fantasma della ribellione e della rivoluzione risorge di nuovo nel mondo

25 APRILE: lavoratori e lavoratrici in assemblea a Pomigliano per la resistenza operaia

In tanti e tante hanno risposto all’appello di SLAI Cobas e SLAI PROL Cobas per un 25 aprile operaio a Pomigliano d’Arco, la cittadina di uno dei più grandi e più storici stabilimenti FIAT (quello, per rendere l’idea, in cui i lavoratori hanno per primi sperimentato sulla propria pelle il tristemente conosciuto “piano Marchionne”). Nell’assemblea, che ha visto protagonisti oltre appunto ad operai della FCA … Continua a leggere 25 APRILE: lavoratori e lavoratrici in assemblea a Pomigliano per la resistenza operaia

Panorama internazionale

ALLA VIGILIA DEL 26° CONGRESSO DEL PARTIDO OBRERO di Rafael Santos e Pablo Heller Il crollo dell’esperienza macrista è inseparabile dallo scenario internazionale che ci troviamo di fronte. Il rapporto politico sottoposto all’esame del Congresso, pubblicato nelle pagine di “In difesa del marxismo”, sottolinea che l’Argentina è proprio l’anello più debole della crisi mondiale capitalista in evoluzione. “Per l’FMI, la crisi argentina è una delle … Continua a leggere Panorama internazionale

Umiliante sconfitta di Erdoğan alle elezioni locali: la classe operaia punisce il governo per la crisi economica

Riportiamo di seguito una brevissima sintesi della dichiarazione del DIP (Partito Operaio Rivoluzionario) sulle elezioni locali tenutesi in Turchia il 31 marzo 2019.  Il governo AKP di Erdoğan in Turchia ha subito un’umiliante sconfitta alle elezioni locali turche. La classe operaia ha punito il governo di Erdoğan per la profonda crisi economica presente sotto forma di una stagflazione che ha attanagliato il paese negli ultimi … Continua a leggere Umiliante sconfitta di Erdoğan alle elezioni locali: la classe operaia punisce il governo per la crisi economica

Cina: tra la crisi mondiale e il risveglio operaio

di Pablo Heller La Cina ha registrato il suo tasso di crescita annuale più basso dal 1990. L’economia è cresciuta del 6,6% l’anno scorso, con una tendenza al ribasso. Nel quarto trimestre ha rallentato a un tasso annuo del 6,4%, il livello più basso dai primi mesi dello scoppio della crisi finanziaria del 2008. Le autorità hanno evidenziato le difficoltà sul fronte “esterno”, come conseguenza … Continua a leggere Cina: tra la crisi mondiale e il risveglio operaio