Sconfiggiamo il nuovo governo dei padroni PD-M5S-LEU, lottiamo per un governo dei lavoratori!

APPELLO Per una campagna politica unitaria di agitazione nel movimento operaio La crisi mondiale L’attuale crisi capitalista, la più grande crisi di sovrapproduzione della storia del capitalismo, colpisce l’economia mondiale, con particolare violenza, da oltre un decennio. Uno dei prodotti di questa inarrestabile crisi, negli ultimissimi anni, è stato il fenomeno del Trumpismo e della gigantesca guerra commerciale che contrappone gli USA non solo alla … Continua a leggere Sconfiggiamo il nuovo governo dei padroni PD-M5S-LEU, lottiamo per un governo dei lavoratori!

#14Giugno: per una vera lotta contro governo e padronato, per una lotta a oltranza dei metalmeccanici e dell’intera classe operaia!

Viviamo da oltre 10 anni una CRISI che sembra non avere FINE. I dati diffusi dai sindacati in particolare sul settore metalmeccanico sono tutt’altro che rassicuranti. Il 2018 è stato un anno nefasto che ha registrato il calo di produzione tendenzialmente più forte dal 2012 e quantificato al 5 %, con un picco massimo nel settore auto del 17%. Per salvaguardare capitali e profitti dei … Continua a leggere #14Giugno: per una vera lotta contro governo e padronato, per una lotta a oltranza dei metalmeccanici e dell’intera classe operaia!

#14Giugno: andare oltre questa giornata di sciopero politico contro il governo, per una lotta continuativa dei metalmeccanici e dell’intera classe operaia!

di NI A distanza di tre anni dall’ultimo sciopero generale indetto da FIOM, UILM e FILM, i sindacati confederali chiamano all’appello i metalmeccanici per scendere in piazza il prossimo 14 giugno (previste tre manifestazioni a Milano, Firenze e Napoli). Lo fanno in risposta alla crisi del settore, presentando un programma alternativo a quello dell’attuale governo gialloverde, a cui non hanno risparmiato critiche in merito al … Continua a leggere #14Giugno: andare oltre questa giornata di sciopero politico contro il governo, per una lotta continuativa dei metalmeccanici e dell’intera classe operaia!

Il RdC è uno strumento di controllo sociale! Garantirà profitti alla borghesia ma non scongiurerà la rabbia del proletariato!

Il “decretone” approvato dal governo gialloverde su Reddito di Cittadinanza e Quota 100 non è altro che l’ennesima elemosina di Stato concessa in campagna elettorale in vista delle elezioni europee, prassi che non si distingue per nulla da quella di tutti gli altri governi che hanno preceduto questo (altro che “governo del cambiamento”!), da ciò che fece ad esempio Renzi cinque anni fa, sempre a … Continua a leggere Il RdC è uno strumento di controllo sociale! Garantirà profitti alla borghesia ma non scongiurerà la rabbia del proletariato!

CGIL: un congresso di crisi

di Michele Amura La CGIL ha svolto recentemente il proprio diciottesimo congresso; un evento di per sé importante essendo la CGIL la principale organizzazione del movimento operaio italiano. Il congresso guadagna poi ancor più importanza se consideriamo il contesto politico italiano e gli avvenimenti verificatesi all’interno del congresso stesso. Il Governo Conte, o meglio le forze di governo (Lega e 5 Stelle), per stabilizzarsi politicamente … Continua a leggere CGIL: un congresso di crisi

Gli informatici tra l’anonimato e la quarta rivoluzione industriale. Un’inchiesta operaia sui lavoratori del settore informatico

di NI L’Italia conta nel settore informatico (IT) 87.219 imprese che impiegano 430 mila addetti annui, circa il 2% del totale dell’imprese attive con il 2,7% del totale degli addetti annui. Possiamo dividerle in tre sottocategorie: quelle Hardware (fabbricazione di componenti elettronici) stimate al 4%, quelle Software (edizioni di programmi e giochi per il computer) al 22% e il restante 74% occupato da Altri Servizi … Continua a leggere Gli informatici tra l’anonimato e la quarta rivoluzione industriale. Un’inchiesta operaia sui lavoratori del settore informatico

“Quota 100”: l’ennesima truffa ai danni della classe operaia

di DT Il decreto-legge del 28 gennaio 2019, oltre al Reddito di Cittadinanza introduce un intervento sul sistema pensionistico noto come “Quota 100”, la cui attenta lettura smentisce categoricamente la propaganda, prima elettorale e poi di governo, secondo la quale sarebbe stata abolita la Riforma Fornero. Le roboanti affermazioni elettorali riguardo l’abolizione di quest’ultima, soprattutto da parte della Lega, si infrangono, come tutte le altre … Continua a leggere “Quota 100”: l’ennesima truffa ai danni della classe operaia