Dichiarazione congiunta del DIP della Turchia e della EEK della Grecia

Guerra contro la guerra degli imperialisti! Nessuna guerra per procura in Libia! No alla guerra dei ladri di gas naturale nel Mediterraneo orientale! Abbasso gli imperialisti in tutta la regione! L’alternativa è la via intrapresa dai popoli che hanno iniziato la ribellione e la rivoluzione! I due fraterni partiti rivoluzionari marxisti in Grecia e Turchia, I’EEK e il DIP, condannano in modo inequivocabile l’incontro internazionale … Continua a leggere Dichiarazione congiunta del DIP della Turchia e della EEK della Grecia

Dopo l’atto di guerra

di Jorge Altamira Con l’assassinio del generale iraniano Qassam Soleimani e della sua scorta all’aeroporto di Baghdad, Trump ha esteso la prerogativa statunitense di lunga data riguardo le esecuzioni selettive giudiziarie o extragiudiziali, in patria o all’estero, ai rappresentanti pubblici degli Stati esteri. Prende così forma l’instaurazione di uno stato di emergenza internazionale, che sotterra l’intero sistema bugiardo della “comunità internazionale” e delle sue istituzioni. … Continua a leggere Dopo l’atto di guerra

Un atto di guerra dell’imperialismo yankee

L’unico rimedio che il capitalismo conosce alle sue crisi è la guerra imperialista e la distruzione su scala mondiale di forze produttive in eccesso, compresa la forza lavoro […] Il “pacifismo” elettorale di Trump lascia spazio al riarmo degli USA e al sostegno armato a cani da guardia regionali, come l’Arabia Saudita e Israele. […] L’intrecciarsi della guerra economica (con le sue conseguenze sull’industria) e … Continua a leggere Un atto di guerra dell’imperialismo yankee

La sinistra italiana allo stadio terminale

Breve storia dell’estrema unzione del 7 dicembre. di DT e NI L’ “assemblea nazionale unitaria delle sinistre di opposizione” che si è tenuta il 7 dicembre a Roma è stata probabilmente la tappa finale della sinistra italiana. Al di là dei proclami di “indiscutibile successo” (ma non dovevano lasciarsi alle spalle l’autoproclamazione?), un crogiuolo di partitini, tra i quali alcuni che hanno partecipato a governi … Continua a leggere La sinistra italiana allo stadio terminale

LO SCIOPERO GENERALE IN FRANCIA

Pubblichiamo il primo report dei compagni francesi di Renaissance Ouvrière Révolutionnaire sullo sciopero generale del 5 Dicembre. La classe operaia francese si sta preparando da mesi per questa giornata. Il 5 dicembre è stato scelto come data di inizio dello sciopero generale contro la legge che consente al lavoratore comune francese di ottenere la pensione solo nella tomba! L’organizzazione della borghesia francese MEDEF (Mouvement des … Continua a leggere LO SCIOPERO GENERALE IN FRANCIA

UNA LETTURA DELLE ELEZIONI IN URUGUAY

Pubblicato su Política Obrera, organo d’informazione della Tendencia del Partido Obrero argentino.  di Jorge Altamira La vittoria di Lacalle Pou in Uruguay, ora ufficialmente riconosciuto come “presidente eletto”, è addirittura meno solida della piccola differenza con cui ha battuto il Frente Amplio, meno di 30.000 voti, ma ha una maggiore portata di destra. Lacalle ha vinto il secondo turno attirando gli elettori dei partiti che … Continua a leggere UNA LETTURA DELLE ELEZIONI IN URUGUAY

COLOMBIA: SECONDO SCIOPERO GENERALE

Pubblicato su Política Obrera, organo d’informazione della Tendencia del Partido Obrero argentino.  di Emiliano (Belgrano) La Colombia sta vivendo una frattura del regime narco-paramilitare guidato dall’uribista[i] Duque. Questo è stato il secondo sciopero di 24 ore sperimentato dai colombiani dopo la mobilitazione del 21 novembre – che è proseguita per 6 giorni di scioperi. Città come Bogotá, Barranquilla, Cali e Medellín (storicamente dominata dall’Uribismo), sono … Continua a leggere COLOMBIA: SECONDO SCIOPERO GENERALE