Gli operai tessili del Bangladesh contro grandi marchi e governo

di Camila Pérez Nelle ultime settimane migliaia di lavoratori dell’industria tessile del Bangladesh hanno scioperato, organizzato picchetti e manifestazioni che hanno interessato decine di fabbriche nel settore. La rivendicazione principale è il raddoppiamento del salario minimo, fissato a 8 mila takas (95 dollari) alla fine dell’anno scorso. Lo sciopero degli operai tessili avviene in un paese che fonda l’80% del suo commercio estero su tale … Continua a leggere Gli operai tessili del Bangladesh contro grandi marchi e governo