Sulla crisi dei rifugiati venezuelani

41696

La Conferenza Internazionale, tenutasi a Buenos Aires il 2 e 3 aprile, viene a conoscenza e ripudia il trattamento che i governi e la destra brasiliana danno alle migliaia di venezuelani che cercano rifugio nel nord e nord-est del Brasile. Colpiti da una crisi di fame nel loro paese, queste persone cercano mezzi elementari di sopravvivenza. I governi statali brasiliani li confinano nei campi e impediscono loro di entrare in contatto con la popolazione locale, e così anche la stessa destra che propugna una soluzione golpista in Venezuela e auspica l’austerità contro i venezuelani. Difendiamo il pieno diritto dei venezuelani di entrare e rimanere in territorio brasiliano e condanniamo qualsiasi campagna di ostilità contro di loro. Respingiamo i discorsi xenofobi e le politiche di espulsione e difendiamo i migranti, il settore più oppresso, in America Latina e nel mondo

Per una commissione operaia internazionale che verifichi la situazione in situ e che richieda garanzie umanitarie di base da parte delle autorità brasiliane. Che la CUT e il CSP-Conlutas prendano l’iniziativa della sua formazione, convocando tutte le organizzazioni operaie e democratiche d’America Latina e degli Stati Uniti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...