L’Italia sull’orlo del fallimento – La necessità di una risposta operaia

Editoriale tratto dal Periodico politico La Prospettiva Operaia n.1/2019 A dieci anni dallo scoppio della crisi mondiale, l’Italia mostra tutte le cicatrici di un’economia distrutta e di una società lacerata. Il sistema bancario è virtualmente fallito; l’industria, a causa della depressione della domanda, è in recessione; il debito pubblico, il terzo più alto al mondo, è un fardello che ha costretto tutti i governi degli ultimi 10 … Continua a leggere L’Italia sull’orlo del fallimento – La necessità di una risposta operaia

Gli insegnanti greci in lotta contro l’attacco del governo

di Prensa Obrera Nelle ultime settimane in Grecia gli insegnanti hanno ingaggiato una lotta, con tanto di scioperi e manifestazioni, contro una proposta di legge del governo volta a riformare le modalità di assunzione del personale docente e i relativi requisiti minimi necessari. Il disegno doveva essere discusso il 14 gennaio, ma il voto è stato posticipato a causa della più generale crisi politica che … Continua a leggere Gli insegnanti greci in lotta contro l’attacco del governo

La crisi argentina nel contesto latinoamericano – Jorge Altamira parla a Roma

Vi aspettiamo mercoledì 6 Febbraio a Roma per la conferenza di Jorge Altamira del Partido Obrero e del Coordinamento per la Rifondazione della Quarta Internazionale (CRFI). Si discuterà della #crisi e del suo impatto in #Argentina e in tutto il#sudamerica. La crisi capitalistica globale si è cristallizzata in America Latina con una destabilizzazione economica generale. La base ultima degli sconvolgimenti sociali e politici dell’America Latina, che non distinguono tra i Macri e i … Continua a leggere La crisi argentina nel contesto latinoamericano – Jorge Altamira parla a Roma

Dichiarazione del Fronte di Sinistra contro l’offensiva golpista in Venezuela

Il Fronte di Sinistra ripudia il tentativo di colpo di stato in Venezuela, promosso direttamente dall’intervento dell’imperialismo americano e dei suoi lacchè dell’OSA1. L’autoproclamazione a presidente di Juan Guaidó deriva dall’essere stato benedetto da Donald Trump e dai suoi agenti diretti in America Latina, come Bolsonaro, Macri, Piñera, in ciò che costituisce la diretta violazione della sovranità di un paese latino-americano. Cercano di nascondere questo … Continua a leggere Dichiarazione del Fronte di Sinistra contro l’offensiva golpista in Venezuela

Governo Conte: i nodi vengono al pettine

Di Michele Amura Lo spread, parola che è diventata famosa per tutti gli italiani, piuttosto che segnalare la differenza di rendimento tra gli interessi dei titoli di stato (btp) italiani e i bund tedeschi; ormai è diventato un indicatore della crisi politica dei governi italiani, nel caso attuale del governo Conte. Infatti vedendo la dinamica dello spread si può vedere lo stato di salute di … Continua a leggere Governo Conte: i nodi vengono al pettine

Ci sono più di 800 milioni di affamati nel mondo

Come Macri, i paesi imperialisti hanno promesso “zero fame” di Nelson Marinelli In una riunione organizzata nel 2015 dall’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) – in cui si sedettero allo stesso tavolo i rappresentanti degli Stati imperialisti e circa duecento paesi portati ad una condizione di povertà proprio dai primi – fu approvata la cosiddetta Agenda 2030 che poneva obiettivi ambiziosi per quell’anno come “La fine … Continua a leggere Ci sono più di 800 milioni di affamati nel mondo

Francia, una polveriera. Macron messo alle strette da nuove proteste contro l’aumento del prezzo del carburante

di Mariano Hermida Sabato 24 novembre, il famoso viale degli Champs-Elysées, il “più bello del mondo”, è diventato il palcoscenico principale per una nuova mobilitazione dei “Gilet gialli”. Il cosiddetto “Secondo Atto” ha acquisito un’insolita radicalizzazione. “La battaglia degli Champs Elysées ha avuto un carattere spettacolare, con pochi precedenti, negli ultimi decenni” (ABC, 24/11). Michel Delpuech, capo della polizia, aveva vietato ogni tipo di manifestazione … Continua a leggere Francia, una polveriera. Macron messo alle strette da nuove proteste contro l’aumento del prezzo del carburante