Il RdC è uno strumento di controllo sociale! Garantirà profitti alla borghesia ma non scongiurerà la rabbia del proletariato!

Il “decretone” approvato dal governo gialloverde su Reddito di Cittadinanza e Quota 100 non è altro che l’ennesima elemosina di Stato concessa in campagna elettorale in vista delle elezioni europee, prassi che non si distingue per nulla da quella di tutti gli altri governi che hanno preceduto questo (altro che “governo del cambiamento”!), da ciò che fece ad esempio Renzi cinque anni fa, sempre a … Continua a leggere Il RdC è uno strumento di controllo sociale! Garantirà profitti alla borghesia ma non scongiurerà la rabbia del proletariato!

Gli informatici tra l’anonimato e la quarta rivoluzione industriale. Un’inchiesta operaia sui lavoratori del settore informatico

di NI L’Italia conta nel settore informatico (IT) 87.219 imprese che impiegano 430 mila addetti annui, circa il 2% del totale dell’imprese attive con il 2,7% del totale degli addetti annui. Possiamo dividerle in tre sottocategorie: quelle Hardware (fabbricazione di componenti elettronici) stimate al 4%, quelle Software (edizioni di programmi e giochi per il computer) al 22% e il restante 74% occupato da Altri Servizi … Continua a leggere Gli informatici tra l’anonimato e la quarta rivoluzione industriale. Un’inchiesta operaia sui lavoratori del settore informatico

Pagliacciata di cittadinanza a 5 Stelle. Salario garantito o regimentazione sociale?

di DdA, RdB Il provvedimento bandierina del Movimento 5 Stelle, quello che gli ha procurato vagonate di voti, in particolar modo al sud Italia (stracolmo di disoccupati), alle ultime elezioni politiche (e quindi il punto programmatico che più di tutti lo ha condotto al governo), cioè il “reddito di cittadinanza”, ha preso finalmente forma in questa primavera pre-europee. La misura più volte annunciata ha ora … Continua a leggere Pagliacciata di cittadinanza a 5 Stelle. Salario garantito o regimentazione sociale?

Il lavoro salariato: la compravendita delle persone

#learnsocialism La compravendita delle persone   Nel capitalismo, i capitalisti acquistano determinate quantità di lavoro dai salariati. La quantità di lavoro acquistato è misurata in unità di tempo, generalmente all’ora. Quando il lavoro è acquistato in unità di tempo, diventa una merce (un bene materiale o un servizio in vendita) chiamata “forza lavoro”.   Questo scambio tra i capitalisti (i datori di lavoro) e i … Continua a leggere Il lavoro salariato: la compravendita delle persone