La vittoria di Pirro di capitan Salvini, il crollo delle illusioni a 5 Stelle e il fallimento di nuove e vecchie sinistre riformiste

di RdB In attesa di pubblicare analisi ben più approfondite su quanto accaduto nelle urne domenica e sugli scenari politici futuri in Europa ma soprattutto in Italia, di seguito una prima nota di commento innanzitutto per contrastare il trionfalismo, amplificato dai media della borghesia, con cui viene ammantata in queste ore la Lega, la quale giustamente, spacconate di Salvini a parte, festeggia ma non troppo. … Continua a leggere La vittoria di Pirro di capitan Salvini, il crollo delle illusioni a 5 Stelle e il fallimento di nuove e vecchie sinistre riformiste

Prove di intesa per la sinistra populista italiana: Potere al Popolo e De Magistris in un unico cartello riformista alle elezioni europee?

In merito al seguente articolo, il progetto di una lista-contenitore delle varie sinistre riformiste e populiste italiane è ormai abortito. Sia “Dema” che “Potere al Popolo” pare non saranno presenti alle prossime elezioni europee, pagando da un lato la loro impossibilità di raccogliere da soli il numero di sottoscrizioni (firme di sostegno alla liste elettorali) necessarie per la propria presentazione e dall’altro i veti incrociati … Continua a leggere Prove di intesa per la sinistra populista italiana: Potere al Popolo e De Magistris in un unico cartello riformista alle elezioni europee?

DOPO Potere Al Popolo, Luigi De Magistris… PER L’ENNESIMA ILLUSIONE DELLA SINISTRA RIFORMISTA/POPULISTA ITALIANA!

di RdB e Domenico D’Anna “La città è persona offesa e noi non solo agiremo ma ho chiesto al Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che ci sia il rigore necessario per affrontare un tema che non è sindacale ma criminale” De Magistris, a proposito dei lavoratori dei servizi di pulizia per i mezzi di trasporto pubblico in mobilitazione contro ritardo stipendi e … Continua a leggere DOPO Potere Al Popolo, Luigi De Magistris… PER L’ENNESIMA ILLUSIONE DELLA SINISTRA RIFORMISTA/POPULISTA ITALIANA!

Se allo Stato e ai politici interessa così tanto la violenza sulle donne perché chiudono i centri anti-violenza?

Di D.C. Anche quest’anno il 24 e il 25 novembre abbiamo assistito alla solita passerella contro la violenza sulle donne. Ovunque le amministrazioni locali e i vertici dello Stato hanno preso la parola, realizzato manifesti e iniziative pubbliche per denunciare una realtà drammatica: nel 2018 i femminicidi sono stati più di 100, uno ogni 72 ore. E intanto il centro anti-violenza di Marghine, in provincia … Continua a leggere Se allo Stato e ai politici interessa così tanto la violenza sulle donne perché chiudono i centri anti-violenza?